Borgomanero: sequestrati 101 capi d'abbigliamento cinesi senza etichetta

L'operazione è stata eseguita dalla Guardia di Finanza di Borgomanero; i prodotti sequestrati provenivano dal mercato asiatico, ed erano stati messi in vendita illegalmente. Denunciati i titolari del negozio

Sono 101 i capi di abbigliamento cinesi sequestrati dalla Guardia di Finanza di Borgomanero.

I prodotti tessili risultano infatti irregolari, poichè sprovvisti del marchio di conformità e privi delle indicazioni previste dal "Codice del Consumo". L'operazione è stata portata a termine dalla Fiamme Gialle a seguito di un controllo presso un negozio di Borgomanero gestito da cittadini di nazionalità cinese.

Grazie all'analisi della documentazione contabile prodotta dagli esercenti, i militari hanno scoperto he la merce proveniva tutta dal mercato asiatico. I titolari dell'esercizio commerciale hanno quindi violato la legge, e sono stati sanzionati con il pagamento di una somma che va da un minimo di 516 euro, ad un massimo di 25.823 euro. L'ammontare della multa da pagare viene infatti determinata dalla Camera di Commercio, in relazione al numero dei capi irregolari in vendita e al prezzo di listino dei prodotti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La normativa di riferimento - hanno commentato i vertici delle Fiamme Gialle novaresi - è ben chiara: specifica, infatti, quali debbano essere le indicazioni minime riportate sui prodotti o sulle confezioni destinate al consumatore e commercializzati sul territorio nazionale. E ciò, al fine di tutelare i cittadini nella fase in cui procedono all'acquisto di un prodotto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Incidente a Oleggio, ciclista investito da un'auto

  • Vco, si ribalta e rimane incastrata fra le lamiere dell’auto: persona ricoverata

Torna su
NovaraToday è in caricamento