Borsa di dottorato di ricerca dell'Upo in radioterapia

Cofinanziata dall'Azienda Ospedaliero Universiaria "Maggiore della Carità" e dalla Fondazione "Franca Capurro per Novara"

Una borsa di dottorato di ricerca per uno studio legato all'attività della struttura complessa a direzione universitaria dell'Ospedale Maggiore, diretta dal professor Marco Krengli: il tutto è stato possibile grazie ad un cofinanziamento dell'Azienda Ospedaliero Universitaria e della Fondazione "Franca Capurro per Novara".

La borsa per il dottorato in scienze biotecnologiche mediche, nell'ambito della Scuola di Medicina dell'Upo, sarà oggetto di un bando del Dipartimento di Medicina Traslazionale. Si rivolgerà ad un medico specialista in radioterapia, per consentirgli di svolgere attività laboratoriale e clinica. Il costo complessivo della borsa è di 70.000 euro per il triennio 2015/2017.

La Fondazione "Franca Capurro per Novara" è nata nel 2007 per volontà della famiglia dell'imprenditrice scomparsa: sinora ha già aiutato nel finanziamento di molte attività di ricerca dell'Università del Piemonte Orientale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento