Con Lilt, Novara si tinge di rosa per la lotta al tumore al seno

Anche quest'anno, la Cupola di San Gaudenzio sarà illuminata di rosa per tutto ottobre, mese in cui sarà possibile effettuare visite senologiche preventive gratuite, in città e in provincia

Per il secondo anno consecutivo, la Cupola di San Gaudenzio sarà illuminata di rosa, in occasione della campagna di sensibilizzazione di Lilt (Lega Italiana per la lotta contro i tumori) per la prevenzione del tumore al seno.

Per tutto ottobre, infatti, il monumento simbolo di Novara cambia colore e diventa il simbolo della lotta ai tumori al seno e della prevenzione. Anche quest'anno, infatti, il Comune ha voluto patrocinare la campagna della Lilt Novara, campagna che prevede, per tutto il mese, visite senologiche preventive gratuite, presso l'ambulatorio dell'associazione in via Pietro Micca 55, e in alcuni comuni della provincia. Fino alla fine di ottobre, infatti, sarà possibile (telefonando allo 0321.35404, dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13) prenotare una visita gratuita, che sarà effettuata dal personale dell'ospedale Maggiore, i cui medici offrono gratuitamente la propria disponibilità per la campagna di prevenzione. Le visite si potranno effettuare, oltre che a Novara, anche a Grignasco, Varallo Pombia, Arona e Galliate, dove sono presenti volontari della Lilt.

Non solo, nelle giornate di sabato e domenica (12 e 13 ottobre) la Lilt sarà presente in piazza delle Erbe per distribuire materiale informativo per veicolare il messaggio della diagnosi precoce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

Torna su
NovaraToday è in caricamento