Novara: grazie a Casa Alessia 10mila euro in dono a Cavezzo

Solidarietà dall'associazione novarese al comune modenese terremotato con il quale il Comune di Novara si è gemellato

Nei giorni scorsi Giovanni Mairati, presidente dell'associazione novarese Casa Alessia ha consegnato al Comune di Novara la ragguardevole somma di 10mila euro, raccolti tramite diverse iniziative e destinate a rafforzare il fondo di solidarietà che il Comune ha istituito in occasione del terremoto nell’Emilia Romagna.

I fondi sono destinati al comune di Cavezzo, piccolo centro della provincia di Modena con il quale l’amministrazione novarese ha stretto un patto di gemellaggio nel segno della ricostruzione.

"Il grande impegno di Casa Alessia - ha commentato il vice sindaco Nicola Fonzo che coordina i rapporti con l’amministrazione emiliana - ci consente di dare un ulteriore aiuto a Cavezzo. Un aiuto che, nello spirito dell’associazione di Giovanni Mairati, sarà destinato in particolare a strutture che  riguardano i bambini".

"Vogliamo ringraziare calorosamente Casa Alessia - ha concluso il vicesindaco - che ancora una volta dimostra non solo grande sensibilità ma anche significativa capacità di organizzazione e di promozione di iniziative solidali".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento