Cavallirio: sotto sequestro chalet abusivi all'interno di un bosco

Sono sette le costruzioni in legno che il corpo forestale della Provincia di Novara ha confiscato. Le casette erano state realizzate su un terreno, non edificabile, di 10mila metri quadrati

Un'immagine del blitz del corpo forestale

Sette chalet sequestrati perchè realizzati all'interno di un bosco a Cavallirio.

E' questo il risultato dell'ultima operazione del corpo forestale dello Stato della Provincia di Novara. Le costruzioni in legno, realizzate con materiali di pregio e dotate di tutti i confort (sauna, antifurto e antincendio), sono state ritrovate all'interno di un bosco del comune del novarese, costruite su un terreno, non edificabile, di circa 10mila metri quadrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz è stato eseguito dagli uomini dei comandi stazione Borgolavezzaro, Gozzano, Nebbiuno, Novara e Oleggio. di Le casette scoperte dagli agenti della forestale erano inoltre già provviste di arredamento e di allacciamenti ai servizi. Non solo, all'interno del cantiere abusivo è stato trovato anche un cittadino di nazionalità ucraina sprovvisto dei documenti di soggiorno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

  • Le spiagge più belle del Lago Maggiore

Torna su
NovaraToday è in caricamento