Agli arresti domiciliari per spaccio: nascondeva la droga nelle mutande

L'uomo, di origine albanese, è residente a Cerano. E' stato arrestato a Biella durante una perquisizione

Aveva 35 grammi di cocaina nelle mutande e 8 invece in una scatola sotto al sedile passeggero e sempre nella scatola c'era anche un bilancino di precisone. B. H., di origini albanese e residente a Cerano, è stato arrestato nei giorni scorsi a Biella a seguito di una perquisizione. L'uomo era a bordo con un'altra persona sempre di origine albanese, alla guida, che è stato denunciato.

I due si trovavano tra i giardini Zumaglini e piazza Veneto, zona riconosciuta per lo spaccio di droga e così non sono passati inosservati alla volante della polizia. Prima sono stati trovati i grammi in macchina, poi la perquisizione più approfondita è continuata in questura.

B. H., prima arrestato, ha ottenuto poi i domiciliari.

Potrebbe interessarti

  • Quando e perchè cambiare le lenzuola

  • Novara, nuovi trattamenti endoscopici mini-invasivi per l'obesità al Maggiore

  • 5 rimedi naturali per allontanare le formiche da casa

  • La ciliegia: il frutto benefico per salute e bellezza

I più letti della settimana

  • Bogogno, schianto fra auto e moto: gravissimo il centauro

  • Novara, rissa in pieno centro fra un gruppo di ragazzi

  • Cannobio, si trancia un dito mentre sta lavorando al supermercato

  • Esselunga assume, posizioni aperte anche nel novarese

  • Druogno, incidente mortale: vittima un pensionato investito da un'auto

  • Novara, entra in un negozio del centro ed esce senza pagare: bloccato dalla titolare

Torna su
NovaraToday è in caricamento