Cerano: condannato il milanese che "corteggiava" i ragazzini

L'uomo, 60enne di Rho, è stato condannato dal Tribunale di Novara a 20 mesi di reclusione per stalking. A portarlo davanti al giudice, la famiglia di uno dei minorenni coinvolti

E' stato condannato a 20 mesi di reclusione il 60enne di Rho accusato di stalking nei confronti di un ragazzino di Cerano.

L'uomo era stato denunciato a causa delle eccessive attenzioni che rivolgeva ad un gruppo di ragazzini ceranesi, cui offriva anche regali. Lo avevano fermato i vigili urbani nel piazzale del cimitero, luogo di ritrovo abituale di alcuni giovanissimi del paese, dopo diverse segnalazioni di alcuni residenti.

A portarlo davanti al giudice, la famiglia di uno dei minorenni coinvolti, che nell'ultimo periodo era finito al centro dell'attenzione del 60enne.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento