Novara, cerca di buttarsi dal balcone: salvato dagli agenti di polizia

Dopo ore di trattative gli agenti sono riusciti ad afferrarlo e a portarlo in salvo

Repertorio

Ci sono volute ore di trattative prima di riuscire a portare in salvo un uomo che minacciava di gettarsi dal balcone.

Gli agenti della squadra volante della questura di Novara sono intervenuti in un'abitazione in città dopo una segnalazione alla centrale operativa. Un uomo di 29 anni si trovava a cavalcioni del balcone del suo appartamento e continuava a dire di volersi buttare se non gli fosse stato concesso di vedere la figlia, affidata alla sua ex moglie.

L'uomo alternava momenti di calma con attimi di agitazione, in cui prendeva il muro del balcone a testate e urlava di volerla far finita. L'ottimo lavoro di mediazione dei negoziatori della polizia, durato quattro ore, ha portato il 29enne a calmarsi instaurando un dialogo.

Approfittando di un suo momento di distrazione gli agenti sono riusciti ad afferrarlo e a immobilizzarlo, portandolo in salvo. Il 29enne è stato poi portato all'ospedale Maggiore di Novara per le cure del caso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

  • Arona, sul Lago Maggiore tornano le Frecce Tricolori

  • Dopo Sanremo, Bugo: c'è chi propone la cittadinanza onoraria

Torna su
NovaraToday è in caricamento