Terremoto: colletta in tutte le parrocchie per le popolazioni colpite dal sisma

L'iniziativa questa domenica. Nel novarese si terrà in concomitanza con il Giubileo del volontariato a Boca, dove sarà ospite il cardinal Montenegro

Il santuario di Boca

Domenica 18 settembre, in tutte le parrocchie d’Italia, si terrà una colletta per la raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma che ha sconvolto l’Italia centrale lo scorso 24 agosto. Anche la Chiesa di Novara partecipa all’iniziativa, che in diocesi si terrà in concomitanza con il Giubileo del volontariato a Boca (l’appuntamento è a partire dalle 16). In questa occasione sarà ospite il cardinal Francesco Montenegro, presidente di Caritas Italia e arcivescovo di Agrigento.

Attualmente la Caritas si sta occupando di gestire la fase di emergenza e primo aiuto con il sostegno alla popolazione (generi alimentari, prodotti per l’igiene…), allestimento di tende comunitarie, sostegno ai parroci, attenzione alle fragilità (anziani, minori, malati…), supporto alle famiglie delle vittime.  L’intervento si articolerà poi con forme di accompagnamento della popolazione fino alla chiusura delle tendopoli: presenza nei villaggi, monitoraggio delle "tende sparse", attività di ascolto, animazione delle comunità, segretariato sociale, rilevazione dei bisogni. Inoltre si prevedono interventi di sostegno diretto alle famiglie e alle piccole realtà economiche a carattere familiare, sia per microinterventi di ripristino di strutture e attrezzature andate distrutte che per l’acquisto (per allevatori e agricoltori) di sementi, concimi o alimenti per il bestiame.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre che durante la colletta di domenica, le donazioni (fiscalmente deducibili) potranno essere fatte tramite versamento alla onlus diocesana "Gocce di Solidarietà": c/c bancario intestato a Diocesi di Novara - "Gocce di Solidarietà" - Onlus presso Banca Popolare di Novara - Agenzia 1 IBAN IT52 Y 05034 10101 00000 0009000; c/c postale n° 72440142 intestato a Diocesi di Novara - "Gocce di Solidarietà" - Onlus Vicolo Canonica 3/B 28100 NOVARA IBAN IT66 W 07601 10100 000072440142.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

  • Batterio pericoloso: ritirato lotto di salmone prodotto a Borgolavezzaro

Torna su
NovaraToday è in caricamento