Approvato il Piano triennale delle opere pubbliche

Più soldi strade, scuole e verde pubblico. Pirovano e Reali: "L'opposizione si perde nel gioco delle parti. Noi lavoriamo per il bene della città"

Il Consiglio comunale ha approvato ieri, martedì 29 aprile, il Piano triennale delle opere pubbliche.

Il documento, rispetto alla stesura originaria, è stato rimodulato dalla maggioranza attraverso un "maxiemendamento" che ricolloca su capitoli di spesa per strade, scuole e verde pubblico una parte delle risorse precedentemente destinate alle opere connesse alla pedonalizzazione di piazza Martiri.

"Senza rinunciare in alcun modo all’obiettivo della pedonalizzazione di piazza Martiri che sarà realizzata nel 2015 - hanno commentato i capigruppo di maggioranza Rossano Pirovano e Alfredo Reali - abbiamo deciso di destinare risorse che comunque non si sarebbe riusciti a spendere in questo anno a interventi che consideriamo importanti: pavimentazioni stradali, sicurezza nelle scuole, verde pubblico".

"Sono scelte - hanno sottolineato i capigruppo - che abbiamo condiviso con la cittadinanza, le cui richieste abbiamo saputo ascoltare, e che immaginavamo potessero essere fatte proprie anche dalle minoranze, che si erano espresse in tal senso presentando a loro volta emendamenti similari. Ma nelle opposizioni continua prevalere il gioco delle parti politico, che non si fa mai guidare dal buon senso. Cattiva politica, che viene compresa sempre meno dai cittadini. E del resto come si può comprendere un voto contrario a un emendamento che si condivide nella sostanza? È un po’ come votare contro se stessi".

"Tra l’altro - hanno concluso Pirovano e Reali - la minoranza si è anche divisa nel voto sul maxiemendamento, con Lega e Pdl contrari, Ncd che non partecipa alla votazione, Gruppo Misto/Forza Italia assente, e con l’unica eccezione del Movimento Cinque Stelle che ha votato a favore. Noi siamo soddisfatti del risultato ottenuto, che va a favore dei novaresi, che potranno avere strade migliori, scuole più sicure, verde pubblico più accogliente".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Fabbricava e vendeva biglietti falsi, denunciato autista della Vco Trasporti

Torna su
NovaraToday è in caricamento