Sacerdote arrestato per abusi: 6 anni di reclusione per don Rasia

Don Marco Rasia è stato arrestato il 13 aprile dello scorso anno dalla Squadra mobile di Novara. I fatti risalirebbero ai tempi in cui il prete prestava servizio presso la parrocchia di Castelletto Ticino

E' stato condannato a 6 anni di reclusione don Marco Rasia, il sacerdote finito in manette lo scorso anno per abusi sessuali nei confronti di giovani (alcuni di loro minori) che frequentavano l'oratorio di cui si occupava.

Il prete era stato arrestato il 13 aprile dello scorso anno dalla Squadra mobile di Novara. I fatti, di cui è accusato, risalirebbero ai tempi in cui il prete prestava servizio presso la parrocchia di Castelletto Ticino.

Il processo si è svolto con rito abbreviato presso il Tribunale di Novara. La difesa aveva chiesto l'assoluzione: don Marco, infatti, si è sempre proclamato innocente, sostenendo che si sarebbe trattato di rapporti consenzienti, e in alcuni casi con ragazzi già maggiorenni.

 

Potrebbe interessarti

  • 5mila trapianti di rene eseguiti in Piemonte: l'ultimo a Novara

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Novara, le baby gang tengono in ostaggio la zona del Carrefour di viale Giulio Cesare

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

  • Ritrovato il giovane novarese scomparso in Spagna: sta bene

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

Torna su
NovaraToday è in caricamento