Omicidio di Ghemme, uccise la compagna a coltellate: condannato a 30 anni

L'uomo ha ucciso la compagna e poi ha atteso i carabinieri sporco di sangue. Per lui il pm aveva chiesto l'ergastolo

É stato condannato a 30 anni di carcere Eugen Fanel Cimpeanu, lo stalliere 34enne che nella notte del 7 ottobre 2016 ha ucciso la sua compagna, Olga Shugai, con una coltellata. 

La coppia viveva all'interno del maneggio di Ghemme Equi 2000, dove Cimpeanu era assunto. L'uomo ha raccontato ai carabinieri che, al culmine di una discussione, ha afferrato un coltello da cucina e ha dato una violenta coltellata alla gola alla compagna, tanto forte da quasi decapitarla. Poi lo stalliere ha chiamato il 112 e ha atteso l'arrivo dei militari nel cortile del maneggio, in ginocchio, ancora sporco di sangue. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui il pm Ciro Caramore aveva chiesto l'ergastolo per omicidio volontario aggravato dai maltrattamenti. Maltrattamenti di cui, secondo la difesa, non ci sarebbero prove. Cimpeanu è stato condannato a 30 anni dal gup di Novara Silvana Pucci con una riduzione di un terzo per il rito abbreviato; la difesa ha già annunciato il ricorso in appello. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento