Borgomanero, coppia intossicata dal monossido di carbonio

Ricoverati in camera iperbarica a Fara Novarese un uomo di 20 anni e una donna di 22, al terzo mese di gravidanza

Immagine di repertorio

Paura per una giovane coppia che nella notte tra venerdì e sabato sono stati ricoverati per un'intossicazione accidentale da monossido di carbonio.

I due, un 20enne e una 22enne al terzo mese di gravidanza, entrambi di origine senegalese, si sono recati al pronto soccorso di Borgomanero, lamentando mal di testa. Dall'ospedale è poi stata data indicazione di un trattamento in ossigeno terapia in regime di emergenza, e i due sono stati portati alla clinica I Cedri di Fara Novarese.

Secondo quanto ricostruito, a causare l'intossicazione della coppia sarebbe stato il tentativo di accendere brace dentro casa.

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

  • Gli alimenti che NON devono essere conservati in frigo

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Incidente mortale a Trecate: perde il controllo della moto e finisce in una risaia

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente in autostrada, schianto fra tre auto: sette feriti, in coma una bambina di 5 anni

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

Torna su
NovaraToday è in caricamento