Coronavirus, sorpresi in stazione a Trecate senza un valido motivo: denunciati

Il sindaco Binatti: "Ho promesso ai cittadini un'intensificazione dei controlli"

Foto di repertorio

Continuano senza sosta i controlli della polizia locale a Trecate per il rispetto delle prescrizioni del decreto del Governo sul contrasto alla diffusione del coronavirus.

Nella mattinata di oggi, giovedì 19 marzo, due persone sono state fermate dopo un controllo presso la stazione. Secondo quanto comunicato dal Comune, due giovani di 24 e 21 anni sono stati trovati dagli agenti comodamente seduti all’esterno della stazione a meno di un metro di distanza, intenti a dialogare senza un valido motivo per poter essere fuori casa.

Sono scattate quindi le denunce per violazione all’articolo 650 del Codice Penale in relazione al decreto anti coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho promesso ai cittadini un’intensificazione dei controlli ed è quanto sto mantenendo - ha dichiarato il sindaco Federico Binatti - Tutti coloro che verranno trovati fuori casa senza un motivo valido verranno sanzionati e denunciati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • "Fase" 2 | Sì a sport, passeggiate e montagna: tutte le regole in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento