Castelletto Ticino, più di dieci bambini in ospedale con una probabile intossicazione alimentare

I bambini, tra i tre e i sei anni, abitano tutti nel comune

Hanno iniziato a stare male nel pomeriggio e poi la situazione è peggiorata nella notte, tanto che i genitori li hanno portati al pronto soccorso.

Sono più di dieci i bambini, tra i tre e i sei anni, che nella notte tra il 28 febbraio e il 1 marzo sono stati visitati all'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero con una sintomatologia gastrointestinale, forse determinata da un'intossicazione alimentare. Tutti i bambini sono stati sottoposti alle cure del caso in pediatria e la maggior parte di loro è già stata dimessa ed è potuta tornare a casa.

I bimbi abitano tutti a Castelletto Ticino. L'Asl di Novara fa sapere che "i servizi competenti si sono immediatamente attivati per chiarire le cause all’origine del fenomeno e adottare tutti i provvedimenti necessari".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Comune di Castelletto ha fatto sapere che "l'amministrazione ha tempestivamente provveduto alle opportune verifiche con la società Sodexo e la scuola. Dai primi riscontri sappiamo che i bambini coinvolti appartengono esclusivamente alla scuola dell'infanzia 'Il girotondo'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento