Anche Fontaneto e Ghemme dicono NO all'amianto

Dopo i NO di Barengo, Cavaglietto, Momo, Briona, Cavaglio d'Agogna e Fara Novarese, è toccato a Fontaneto d'Agogna e Ghemme pronunciare la loro contrarietà alla costruzione di una discarica d'amianto

Tutti i comuni delle colline novaresi stanno appoggiando all’unanimità la protesta pacifica del comitato “No amianto a Barengo” che ad oggi ha raccolto più di 4 mila firme.

Solo il Comune di Suno, dove non vi è stata coesione fra maggioranza e minoranza, sta tergiversando.

Gli ultimi Comuni ad approvare in consiglio comunale la loro contrarietà alla costruzione di una discarica di amianto che potrebbe contenere i rifiuti di tutto il Piemonte ed oltre si sono svolti a Fontaneto e Ghemme.

Nel paese di Adriano Fontaneto era presente anche il consigliere provinciale di minoranza Fabrizio Barini che ha reso noto che il 29 aprile, per la prima volta in consiglio provinciale, si è accolta l’interpellanza del Pd riguardante la necessità di informare i cittadini delle scelte che si stanno facendo sul loro territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine il 30 aprile una delegazione del comitato di Barengo è stata ricevuta in Senato a Roma dal Senatore e Magistrato Felice Casson e dall’Onorevole Franca Biondelli per un proficuo scambio di vedute sulla situazione del territorio novarese, con particolare attenzione al progetto di discarica di amianto e ha portato a delineare un programma di azione comune.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento