Don Massimo Maggiora è il nuovo parroco di Oleggio

Dal 1999 era coadiutore a Borgosesia. La nomina è stata annunciata con due lettere, del vescovo Franco Giulio Brambilla e del vicario generale don Fausto Cossalter

Don Massimo Maggiora, attualmente coadiutore a Borgosesia, è stato nominato dal Vescovo nuovo parroco della parrocchia dei SS. Pietro e Paolo a Oleggio.

La nomina è stata annunciata con due lettere, del vescovo Franco Giulio Brambilla e del vicario generale don Fausto Cossalter,  alle due comunità parrocchiali, lette durante le messe prefestive di sabato 11 e di domenica 12 aprile.

Don Maggiora, ha 41 anni ed è stato ordinato prete nel 1999. Ha svolto i suoi primi quindici anni di sacerdozio lavorando tra i giovani dell’oratorio della città valsesiana. Diventerà giuridicamente parroco il 1° settembre 2015, ma inizierà la sua presenza nella parrocchia di Oleggio già dalla fine del mese di luglio, per conoscere ed incontrare la comunità. Nel frattempo resterà a Borgosesia per concludere il cammino pastorale dell’anno con i ragazzi della parrocchia.

A Oleggio prende il testimone dai Padri Missionari del Sacro Cuore di Gesù.  A Borgosesia, nel prossimo anno pastorale, sarà mandato un sacerdote per sostituire don Maggiora.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento