Borgomanero: il Prefetto all’esercitazione di protezione civile

L'evento si è svolto questa mattina, giovedì 16 maggio, e ha visto impegnate oltre 400 persone tra vigili urbani, carabinieri, polizia, guardia di finanza, vigili del guoco, forestale e gruppi di volontari

Anche il Prefetto di Novara Francesco Paolo Castaldo ha partecipato, nella mattinata di giovedì 16 maggio, all’esercitazione di protezione civile denominata "Alto Novarese 2013".

L’evento ha visto impegnate oltre 400 persone tra vigili urbani, carabinieri, polizia, guardia di ginanza, vigili del fuoco, forestale e gruppi di volontari ed ha interessato i Comuni, facenti parte del C.O.M. di Borgomanero: Boca, Briga Novarese, Cavallirio, Cressa, Cureggio, Fontaneto d’Agogna, Gattico, Grignasco, Maggiora, Prato Sesia e Romagnano Sesia.

L’esercitazione, che ha visto coinvolto l’intero sistema di protezione civile provinciale, serve a testare il livello di efficienza dei Corpi preposti a fronteggiare eventuali situazioni di emergenza.

Il Prefetto Castaldo ha voluto visitare il Centro Operativo Misto (la cui sede è stata inaugurata due anni or sono) ubicato negli uffici periferici del Comune, interessandosi alle varie fasi operative in corso. Accompagnato dal sindaco di Borgomanero Anna Tinivella che lo aveva ricevuto a Palazzo Tornielli, il Prefetto ha incontrato gli operatori complimentandosi per la macchina organizzativa attuata. Successivamente si è recato in  altre realtà impegnate nella esercitazione.

"Una visita importante quella del Prefetto alla nostra protezione civile - ha detto il sindaco Tinivella - che ha potuto rendersi così conto del lavoro svolto in questi ultimi anni, e del livello di professionalità raggiunto dagli operatori".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giornata è stata l’atto finale del sesto corso di Protezione Civile iniziato lo scorso lunedì 6 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus, dopo l'ordinanza della Regione l'annuncio di Conte: chiusa ogni attività produttiva non necessaria

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus: a Novara è morto il prof. Eugenio Inglese, storico medico del Maggiore

Torna su
NovaraToday è in caricamento