Veveri, l'esplosione al ristorante indiano è stata dolosa

L'incendio che si è propagato dall'auto dei proprietari non è stato accidentale. I dettagli

I vigili del fuoco al lavoro per spegnere l'incendio

La forte esplosione e il successivo incendio che hanno interessato il ristorante pizzeria Namastè di via Verbano a Veveri nella notte tra venerdì e sabato non sono stati accidentali. 

Secondo i carabinieri che stanno svolgendo le indagini è possibile che l'incendio, da cui è poi scaturita la deflagrazione del serbatoio a gpl della Skoda Fabia dei proprietari parcheggiata in un garage sotto il locale nel cortile sul retro, non sia dovuto ad una fatalità. I militari per altro sono stati i primi a giungere sul posto, visto che una gazzella passava nella zona per caso, e hanno da subito sospettato che l'origine fosse dolosa: sembra che siano state viste delle persone in fuga poco prima del boato e sull'auto pare sia stato trovato del liquido infiammabile. Il ristorante oggi è regolarmente aperto, visto che l'intervento dei vigili del fuoco ha scongiurato che le fiamme si propagassero al locale, ma il cortile è stato posto sotto sequestro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Novara, sequestrata in casa per ore, rapinata e poi perseguitata: arrestati un uomo e una donna

  • Verbano Cusio Ossola

    Falsa cittadinanza, 800 documenti illegali: 7 arresti tra Novara e Verbania, nella rete anche un parroco

  • Cronaca

    Novara, i danni del vento: alberi crollati e pali abbattuti in città

  • Incidenti stradali

    Incidente a Borgo Ticino, schianto tra auto e moto: due feriti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora legale: quando cambia l'ora

  • Verbania, si sente male e muore a soli 22 anni

  • Incidente mortale a Verbania: famiglia travolta sul ponte di Intra

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 23 e 24 marzo

  • Novara: entra a casa della ex, lei chiama la polizia ma lui le strappa il telefono

  • Cantante romano arrestato a Novara: è accusato di rapina aggravata

Torna su
NovaraToday è in caricamento