Trovava lavoro ai suoi connazionali, poi li ricattava per non far perdere loro il posto: arrestato

E' successo a Gozzano. A finire in manette un 46enne, accusato di estorsione

Foto di repertorio

Prima li aiutava a trovare un lavoro nella stessa ditta dove lavorava lui, poi li ricattava per non far perdere loro il posto.

E' successo a Gozzano, dove i carabinieri hanno arrestato un uomo di 46 anni, di origine marocchina e residente nel comasco, che estorceva denaro ai propri connazionali fin dal giorno della loro assunzione.

L'uomo è stato raggiunto nella serata di ieri, venerdì 25 ottobre, dai militari dell'Arma, che hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari nei confronti del 46enne. L'uomo é indagato per il reato di estorsione.

Le indagini dei carabinieri

Secondo quanto ricostruito dai militari dell'Arma, a seguito delle denunce sporte nei confronti dell'uomo da una ventina di lavoratori, anche loro di nazionalità marocchina, il 46enne, dopo aver conosciuto i suoi connazionali mentre erano ancora alla ricerca di un'occupazione, li avrebbe convinti a presentare domanda presso l'azienda di Gozzano in cui lavorava lui. Sfruttando la sua posizione di operaio specializzato con mansione di capo-squadra, avrebbe poi fatto loro ottenere il posto di lavoro come operai con un contratto a tempo determinato.

A questo punto, all’atto dell’assunzione, l'uomo avrebbe imposto a tutti coloro che era riuscito ad attirare nella propria "rete" il pagamento mensile della somma di 120 euro per poter mantenere il posto di lavoro, sfruttando anche in questo caso la posizione di superiorità gerarchica e di capacità di condizionamento delle scelte contrattuali del datore di lavoro rivestita in azienda come mezzo di pressione psicologica: grazie alla sua qualifica aveva infatti un ruolo importante nel processo di gestione delle risorse umane in tema di assunzione e di
successiva valutazione delle prestazioni lavorative.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verbania, pestano selvaggiamente due commercianti che li hanno rimproverati: arrestati tre giovani

  • Auto si ribalta sui binari ad un passaggio a livello nel novarese: sfiorato l'incidente ferroviario

  • Coronavirus, arriva il 12 luglio a Novara il laboratorio mobile per i test sierologici

  • Novara, i carabinieri fanno irruzione in un appartamento e trovano decine di oggetti rubati

  • Scontro tra un camion e un treno merci sui binari della Domodossola-Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana dell'11 e 12 luglio

Torna su
NovaraToday è in caricamento