Estradato dal Brasile, a processo per diverse rapine un borgomanerese

Gianluca Medina era fuggito in Brasile per non scontare altre condanne. A novembre è stato estradato, ora è stato condannato a 7 anni e 3 mesi

Droga, ricettazione e possesso di armi: per questi reati il borgomanerese Gianluca Medina era stato condannato a 6 anni e 4 mesi di detenzione nel 2015.

Per sfuggire al carcere era scappato in Brasile, dove era stato arrestato a luglio 2015. Lo scorso novembre è stato estradato in Italia e il 20 dicembre si è presentato in aula per un altro processo.

É stato infatti accusato di aver partecipato a una serie di rapine tra Novara, Vercelli e Biella. 

Per lui è arrivata la condanna a 7 anni e 3 mesi di reclusione, che si sommeranno alla precedente pena da scontare. 

Potrebbe interessarti

  • Aperitivo a Novara: 6 locali da non perdere

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • L'Ordine dei medici contro la "fuga" all'estero dei giovani dottori

  • Novara, il "libro parlato" arriva anche nel reparto di Oncologia del Maggiore

I più letti della settimana

  • Novara, boato in centro: scoppia un frigorifero in una gelateria

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

  • Scontro tra due auto sulla Provinciale, una non si ferma e l'altra si schianta contro il guard rail

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana del 13 e 14 luglio

  • Incidente stradale a Romagnano: auto contro moto, sei feriti

Torna su
NovaraToday è in caricamento