"Experimentando 2015": navigando dal Lago Maggiore a Milano

Seconda edizione: in programma mercoledì e giovedì. Soste ad Arona, Castelletto Ticino e Varallo Pombia

Dopo l'edizione dello scorso anno che ha visto una barca a motore percorrere in quattro giorni il tratto fra Arona e Venezia, attraverso Arona e Pavia, anche quest'anno viene riproposto "Experimentando 2015". L'iniziativa è oganizzata dal Parco del Ticino Piemontese e Lombardo, con il patrocinio di Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi, ATl Novara e Squadra Antincendio Boschivo Aib Oleggio. 

Mercoledì 15 e giovedì 16 luglio, le giornate della navigazione che partirà da Verbania per arrivare, attraverso Lago Maggiore, fiume Ticino e canali, sino alla Darsena di Milano.

"Experimentando 2015" partirà mercoledì da Verbania Fondotoce, per poi effettuare una fermata intermedia ad Arona, una sosta a Castelltto Ticino, l'attraversamento della Diga della Miorina e l'arrivo con attracco a Varallo Pombia. Il giorno successivo, la partenza sarà dall'attracco Foce Strona di Somma Lombardo, con arrivo alla Centrale Castelli di Turbigo e passaggio alla doppia conca. Dopo una breve sosta, ci sarà il passaggio dalla Conca Ex Diga Poiree, e navigazione sino alla Darsena di Milano, dove ci sarà poi il saluto delle autorità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'inizitiva fa parte del progetto di valorizzazione delle vie navigabili d'acqua dolce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus, in arrivo i buoni spesa: chi ne ha diritto e come richiederli a Novara

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

Torna su
NovaraToday è in caricamento