Oropa, si finge prete e celebra messa nel santuario: a processo ex carabiniere

La vicenda risale a 4 anni fa. Ora l'uomo è accusato di sostituzione di persona

Il noto santuario di Oropa, nel biellese

"Buongiorno, sono don Diego e vorrei celebrare messa nella Basilica Antica". Devono essere state più o meno queste le parole con cui il 23 luglio del 2013 un biellese di 44 anni si è presentato al rettore del santuario di Oropa.

L'uomo ha detto di essere un cappellano militare in servizio nel battaglione dei carabinieri di Moncalieri e di tener molto a celebrare una messa all'interno del notissimo santuario. Durante la funzione religiosa però il rettore, don Michele Berchi, si è insospettito e ha deciso di chiamare i carabinieri per chiarire l'identità dell'uomo. Ne è venuto fuori che "don Diego" era un carabiniere sospeso dal servizio e soprattutto non era mai stato ordinato sacerdote.

Ieri, giovedì 6 luglio, si è aperto il processo al finto prete: è accusato di sostituzione di persona. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cureggio, taglia una pianta nel bosco e rimane schiacciato

  • Attualità

    Viale Roma chiuso per lavori alle fogne: le deviazioni

  • Cronaca

    Video | Auto in contromano sulla tangenziale di Novara

  • Cronaca

    Si sente male mentre taglia la legna in giardino: morto sul colpo

I più letti della settimana

  • Novara: 18enne si toglie la vita in camera sua

  • Galliate: "Siamo sotto schock, la scuola non c'entra": parla la famiglia del ragazzo che si è tolto la vita

  • Le migliori pizzerie di Novara

  • Fa un incidente e dice di stare bene: poche ore dopo finisce in rianimazione a Novara

  • Trecate, muore mentre è al parco colpito da un malore

  • Incidente in tangenziale a Pernate: strada chiusa, traffico in tilt

Torna su
NovaraToday è in caricamento