homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-storesunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Firmato il contratto per l'edilizia scolastica: in Piemonte al via 116 progetti

Pentenero: "Attendevamo con ansia la firma del contratto, che consente finalmente di rispondere alle richieste degli enti locali"

E' stato stipulato a Roma il contratto con la Cassa depositi e prestiti che permette di destinare all'edilizia scolastica piemontese 65 milioni di euro provenienti dalla Banca europea per gli investimenti (Bei) e restituibili con un mutuo trentennale agevolato.

Ne ha dato notizia l'assessore regionale all'Istruzione Gianna Pentenero: "Attendevamo con ansia la firma del contratto, che consente finalmente di rispondere alle richieste degli enti locali. Per il bando triennale per la copertura di interventi di messa in sicurezza e riqualificazione degli edifici scolastici, aperto nel febbraio 2015, abbiamo ricevuto più di 500 domande, di cui 484 ritenute ammissibili. Con lo sblocco di questa prima tranche di risorse, siamo in grado di finanziare i primi 116 progetti. Successivamente procederemo allo scorrimento della graduatoria ed al finanziamento della seconda parte".

Il termine per consentire a Comuni, Province e Città metropolitana di procedere all’aggiudicazione provvisoria dei lavori finanziati con il Bando Mutui della Regione Piemonte è stato prorogato al 29 febbraio 2016, grazie ad un intervento del decreto Milleproroghe.

I fondi Bei permettono, nello specifico, di dare copertura finanziaria ad interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica e all’alta formazione artistica, musicale e coreutica e delle residenze per studenti universitari di proprietà degli enti locali.

Inoltre, è stato prorogato al 29 febbraio anche il termine per l’aggiudicazione provvisoria dei lavori finanziati con lo scorrimento della graduatoria del bando "Scuole Sicure", che in Piemonte riguarda 28 interventi per circa 6 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lutto nel mondo dell'imprenditoria: è morto Vito Barazzoni

    • Cronaca

      Chiede soldi per non pubblicare su internet un video hard: denunciato

    • Cronaca

      Galliatese deve scontare 7 anni di carcere: arrestata

    • Cronaca

      Porta Mortara, una decina di auto danneggiate dai vandali

    I più letti della settimana

    • Crollano i balconi di una palazzina: paura in via Biroli

    • Via Beltrami, bloccato in auto al passaggio a livello sfonda le sbarre

    • Riapre con una nuova gestione lo storico Caffè Torino

    • Tenta il suicidio gettandosi nel Ticino: salvato da alcuni bagnanti

    • Bullismo, nuovi sviluppi sul caso del Bonfantini

    • Terremoto in Centro Italia: la protezione civile novarese è già operativa

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento