Un flash mob per dire "Salviamo Agognate"

Venerdì 5 dicembre Rete Terra Novara ha organizzato una manifestazione in piazza delle Erbe contro il polo logistico di Agognate

Diverse decine di persone si sono ritrovate alle 17 di venerdì scorso, 5 dicembre, per ribadire il proprio "no" alla realizzazione del nuovo polo logistico-industriale che dovrebbe essere realizzato ad Agognate.

Rete Terra Novara ha infatti organizzato una mobilitazione lampo, come la descrivono gli organizzatori, con un ballo e con partecipanti e simpatizzanti con un cartello verde in mano con la scritta "Giù le mani da Agognate. Il cemento non si mangia".

"Cittadine e cittadini - spiegano gli organizzatori della manifestazione - avvertitisi con il passa parola, si sono ritrovati in piazza delle Erbe per esprimere la loro opposizione alla distruzione di territorio agricolo e di aree verdi in progetto e compiute dalla Giunta Ballaré e per affermare ad alta voce "Salviamo Agognate".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gattico: incendio distrugge una legnaia vicino alla chiesa parrocchiale

    • Cronaca

      Meteo a Novara: torna il maltempo, 25 aprile sotto la pioggia

    • Sport

      Vicenza Novara: le probabili formazioni

    • Cronaca

      Borgo Ticino: cadono calcinacci dal ponte ferroviario, chiusa la strada

    I più letti della settimana

    • Maltempo: forti raffiche di vento, alberi abbattuti e strade chiuse a Novara

    • Arrestato ricercato internazionale per violenza sessuale: si nascondeva a Cameri

    • Fa retromarcia e investe tre donne che stavano facendo un pic-nic

    • Ruba nell'azienda in cui fa uno stage: il titolare lo scopre e lo ricatta

    • Crolla cavalcavia a Fossano, schiacciata macchina dei carabinieri

    • Litiga con la compagna e tenta il suicidio: salvato dai carabinieri

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento