Frana sul Lago D'Orta, rischio di crollo sulla ferrovia

A Miasino una sponda del rio Minore è crollata sabato sera intorno alle 18. Pericolo per la linea Novara-Domodossola

Foto di repertorio

Terra e sassi sono scivolati verso il basso dalla sponda del Rio Minore, a Miasino.

É successo ieri sera intorno alle 18: la sponda del torrente ha ceduto in zona Carcegna, provocando lo smottamento di un importante quantitativo di terreno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, che stanno valutando la situazione. Il rischio maggiore, infatti, è per la linea ferroviaria Novara-Borgomanero-Domodossola che passa proprio sotto l'area interessata dalla frana.

Per ora la circolazione ferroviaria è regolare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Trecate: muore travolto dal treno

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Incidente a Novara: schianto tra due auto all'incrocio, un ferito

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

  • Arona, aggressione in guardia medica: dottoressa si barrica nell'ambulatorio

Torna su
NovaraToday è in caricamento