Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

Il 70 enne, residente in una cascina, è morto il giorno dopo all'ospedale di Borgomanero

Ha tentato di effettuare l'iniezione salvavita, dopo che le pastiglie non avevano placato lo shock anafilattico, ma la situazione si è rivelata troppo grave. Un uomo di 70 anni di Ghemme è morto venerdì mattina, 12 luglio, in seguito alla puntura di un insetto. L'episodio si è verificato nel mezzogiorno di giovedì 11 luglio: l'uomo, già vittima di punture, ha preso subito le pastiglie necessarie che aveva con sè. La situazione però è peggiorata e neanche l'iniezione è andata a buon fine. A lanciare l'allarme i famigliari che lo hanno trovato privo di sensi. Portato d'urgenza all'ospedale di Borgomanero, il 70enne è morto il giorno dopo. Il funerale si terrà oggi, lunedì 15 luglio, nella chiesa parrocchiale di Ghemme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

  • Trenord, sciopero di 23 ore in arrivo: treni a rischio il 15 dicembre

  • Incidente a Invorio: schianto tra due auto sulla Provinciale 34, due feriti

  • Incidente stradale a Vaprio: schianto tra due auto, cinque feriti

Torna su
NovaraToday è in caricamento