Giornata nazionale per la sicurezza all'istituto comprensivo Rita Levi Montalcini

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

In occasione della Giornata nazionale per la sicurezza nelle scuole, la scuola media dell'Istituto Comprensivo Rita Levi Montalcini di Novara ha organizzato un'intera giornata, il gionro 6 dicembre, dedicata ai ragazzi e alla sicurezza. Infatti, quando si parla di sicurezza si pensa a manuali, regole e normative da rispettare, ma non ci si domanda quali siano le idee degli studenti, quale percezione abbiano della sicurezza nella loro scuola, cioè nel luogo in cui trascorrono buona parte della loro giornata.

Durante la mattinata si è svolta una gara che ha visto impegnate tutte le classi dei due plessi, Pajetta e San Rocco, che hanno lavorato nelle classi per riflettere, in un primo momento, sui concetti di Scuola e Sicurezza, ai fini di realizzare il progetto a loro richiesto. Le classi prime hanno prodotto dei loghi, le seconde hanno stilato dei decaloghi relativi ai comportamenti sicuri e opportuni da osservare in aula e nei corridoi, le classi terze, invece, hanno realizzato un disegno in stile murales. Al termine della giornata, i lavori sono stati presentati alla giuria, composta dalle docenti di educazione artistica e tecnica e da due ospiti esterni, ex alunni del Liceo Artistico Casorati, Erica Fallarini e Simone Giroletti. I giudici hanno seguito il lavoro svolto in classe dai ragazzi, fornendo loro consigli, idee e “trucchi”per realizzare al meglio i progetti. Infine, ad ogni classe è stato riconosciuto l'impegno con un attestato di partecipazione e sono stati premiati, uno per classe, gli elaborati più significativi con coppe che i ragazzi conserveranno gelosamente nelle proprie aule. Dai pensieri degli alunni, raccolti e letti dopo
la premiazione, è emerso che la giornata è stata positiva, piacevole e stimolante, formativa per alunni e docenti. È con questi brevi momenti e piccole iniziative che si potrebbe iniziare a progettare una buona scuola.

Torna su
NovaraToday è in caricamento