Giovane romeno scomparso da domenica a Castelletto Ticino

Residente a Milano, non è più rientrato a casa. Domani è previsto l'intervento dei sommozzatori dei Vigili del Fuoco

Ricerche in corso a Castelletto Ticino per la scomparsa di un giovane di 25 anni di origine romena che ha fatto perdere le proprie tracce dalla giornata di domenica. Il ragazzo,  residente a Milano, è stato visto per l'ultima volta da alcuni testimoni a Castelletto Ticino, alla discoteca Gilda.

La sorella, non avendo più sue notizie, ha immediatamente presentato denuncia all forze dell'ordine del capoluogo milanese, che hanno quindi trasmesso il tutto ai Carabinieri di Arona.

In queste ore volontari della Protezione Civile e di gruppi cinofili, oltre ai Carabinieri, stanno conducendo le ricerche del giovane in tutta la zona, per non lasciare nulla di intentato. Anche su alcuni gruppi locali di Facebook è stato lanciato un allerta per far avere notizie del giovane alla sorella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domani mattina verranno effettuate ulteriori ricerche nelle acque del Ticino con i sommozzatori dei Vigili del Fuoco.  Non si esclude, comunque, che il giovane, dopo essere uscito dalla discoteca, possa essersi diretto altrove.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento