Torino, ancora grave l'ossolana ferita durante la finale di Champions League

La donna, 38 anni, è andata in arresto cardiaco dopo essere stata schiacciata dalla folla che fuggiva da piazza San Carlo

Un'immagine di piazza San Carlo sabato sera (foto TorinoToday)

Mentre sembrano migliorare le condizioni del bambino di 7 anni ferito sabato sera a Torino in piazza San Carlo, non ci sono buone notizie per l'ossolana rimasta schiacciata dalla folla mentre guardava la partita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La 38enne, E.P. le sue iniziali, è ricoverata all'ospedale San Giovanni Bosco in gravi condizioni. La donna è andata in arresto cardiaco, "probabilmente per schiacciamento" si legge in una nota del nosocomio torinese, durante il fuggi fuggi generale che si è scatenato nella piazza durante la finale dei Champions League di sabato scorso e che ha provocato più di 1.500 feriti. La 38enne è originaria di Beura Cardezza, nell'ossolano, ma vive da tempo a Domodossola. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento