Alla guida con cocaina e marijuana, nei guai tre 20enni e un 43enne

La polizia stradale ha scoperto, durante i controlli, diversi automobilisti alla guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti

Intensi controlli della polizia stradale sulle strade novaresi.

Oggi, sabato 15 aprile, la Polstrada di Romagnano ha fermato, alla barriera del Lago Maggiore sulla A26, una Volkswagen Polo con tre persone a bordo, G.L. di 21 anni, alla guida, e R.F. e E.F. di 19 anni. Addosso ad uno di loro, che è stato denunciato, sono stati trovati due involucri con 1 grammo di cocaina e mezzo grammo di marijuana. Il conducente, che si è rifiutato di sottoporsi ai controlli, è stato denunciato per guida sotto l'effetto di sostanza stupefacente.

Giovedì 13 invece è stato fermato, sempre dalla polizia stradale di Romagnano Sesia, un 43enne, P.T., milanese, a bordo della sua Renault Modus. Con sè aveva 2 grammi di hashish, che ha consegnato spontaneamente, ma si è rifiutato di sottoporsi ai controlli. É stato accompagnato al pronto soccorso per le analisi ed è stato denunciato per guida in stato di alterazione psicofisica, mentre la sua auto è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Novara, controlli dei vigili nei negozi: sequestrate scarpe da ginnastica contraffatte

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 15 e 16 febbraio

  • Fabbricava e vendeva biglietti falsi, denunciato autista della Vco Trasporti

Torna su
NovaraToday è in caricamento