Fonteneto: We Do FabLab, il 4 maggio l'avvio del progetto

Il nuovo spazio creativo, sostenuto anche dalla Provincia di Novara e dalla Fondazione Mike Buongiorno, sarà inaugurato dalle ore 16 alle 21

Sabato 4 maggio, dalle ore 16 alle 21, presso l’area industriale di Fontaneto d’Agogna in via Piemonte 1, sarà inaugurato un nuovo spazio creativo: We Do Fablab.

L’idea nasce dalla collaborazione tra due associazioni giovanili del territorio, l’associazione culturale Occhi Aperti e l’associazione PerFareUnTavolo, che unendo competenze diverse, esperienza e ambizioni hanno dato vita a questo nuovo progetto.

Un Fablab (Fabrication Laboratory) è un laboratorio che ha al suo interno diverse tecnologie di fabbricazione digitale che offrono la possibilità all’utente di diventare (con molta facilità) designer e realizzare prodotti personalizzati, su misura, o migliorare prodotti già esistenti aggiungendo o togliendo funzionalità, personalizzandoli. Inoltre, il valore aggiunto della collaborazione partecipativa e della filosofia open source e open design rappresentano un grande potenziale per sviluppare nuove idee e competenze.

We Do è quindi un laboratorio che accanto agli utensili della tradizione (pialla, martello, cacciavite, sega circolare, smerigliatrice, macchine da cucire, ecc.), affianca gli utensili del futuro (lasercut, vinyl cutter, stampanti 3D, cnc, software e componenti arduino). E’ un luogo del "fare tecnologico" e dell’artigianato digitale, di condivisione (sharing) spazi, know how,
relazioni, canali commerciali, competenze tecniche ed attrezzature. È uno spazio rivolto a scuole, università, designer, imprese creative, giovani, makers, aziende, cittadini che vogliono trasformare le loro idee creative ed innovative, in prodotti unici ed irripetibili, nello stile del "do it your self".

Il progetto ha trovato il prezioso supporto e sostegno sia dall'assessorato alle Politiche Giovanili della Provincia di Novara (nell’ambito del programma sull’occupabilità giovanile) che dalla Fondazione Mike Bongiorno. La Fondazione ha coinvolto infatti We Do FabLab nella "Scuola Allegria", spazi nei quali vengono sviluppate, per i giovani, delle azioni che favoriscono il loro ingresso autonomo nel mondo del lavoro, attraverso acquisizione di competenze specifiche e forme di cooperazione creativa.

Sabato 4 maggio dalle ore 16 il We Do Fablab aprirà ufficialmente le porte per mostrare a tutti le sue potenzialità. Sarà possibile vedere all’opera le macchine presenti (stampante 3d, lasercut, etc.). Inoltre, alle 17 è prevista una Tavola rotonda (aperta a tutti) alla quale si potrà partecipare, con ospiti personaggi rappresentativi di questo ambito ed esperti del settore, dove si cercherà di conoscere più a fondo il mondo dei fablab, e della nuova frontiera dell’artigianato digitale. A seguire musica e aperitivo-cena in pieno stile makers.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Novara, il bimbo ha fretta di nascere: mamma partorisce in ambulanza

Torna su
NovaraToday è in caricamento