Incendio di Casaleggio, la scintilla partita da una serra per coltivare marijuana

I vigili del fuoco hanno scoperto la coltivazione nell'abitazione

Foto di repertorio

Potevano essere decine le cause dell'incendio in una casa di corte a Casaleggio, invece si è scoperto che a provocare la scintilla è stata una lampada per coltivare la marijuana.

I vigili del fuoco, dopo aver spento le fiamme divampate domenica mattina, hanno controllato l'appartamento e hanno scoperto da dove è partita la scintilla. Secondo le ricostruzioni sembra che le fiamme si siano propagate a causa del corto circuito di una lampada a ultravioletti per la coltivazione in interno di piante di marijuana. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri che stanno svolgendo le indagini: sembra che la proprietaria dell'apprtamento non viva più lì da tempo. Si cerca di capire chi sia il responsabile della coltivazione illegale. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Novara, rapina al punto Snai di via San Francesco: due feriti

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

Torna su
NovaraToday è in caricamento