Fara, di nuovo a fuoco la discarica: è la seconda volta in tre settimane

Vigili del fuoco al lavoro. Non si esclude l'ipotesi dolosa

Per la seconda volta in poche settimane brucia l'isola ecologica di Fara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rogo è scoppiato domenica 7 ottobre in mattinata nella zona di raccolta di pile e elettrodomestici. Ad accorgersi del fumo alcuni residenti in zona, che hanno allertato i vigili del fuoco: i pompieri hanno spento le fiamme prima che potessero propagarsi ad altro materiale infiammabile. Non è il primo incendio nell'isola ecologica, dato che il 15 settembre c'era già stato un allarme. Allora era stato il container del legno a bruciare e l'ipotesi era stata l'autocombustione, viste le temperature elevate. Nell'ultimo caso però l'autocombustione è improbabile e non si esclude che si sia trattato di incendio doloso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, le previsioni: quando potrebbero azzerarsi i contagi a Novara e in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte 29 nuovi decessi, 38 pazienti guariti e altri 144 “in via di guarigione”: i casi totali sono 7.228

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

  • "I malati di coronavirus potrebbero essere curati a casa, ma non ci sono i farmaci". Il racconto di un medico di base novarese

Torna su
NovaraToday è in caricamento