Esplode una bottiglia di disinfettante: appartamento in fiamme, un 30enne ustionato

É successo ieri sera in via Andoardi. Evacuato l'intero palazzo, sei persone sono state soccorse dal 118

Intorno alle 18.30 di ieri è scattato l'allarme: un passante ha sentito un'esplosione in via Andoardi, a Sant'Andrea.

Nel giro di pochi minuti si è scatenato un rogo all'interno dell'appartamento del piano rialzato di un palazzo. I vigili del fuoco hanno domato le fiamme e evacuato i sei abitanti dello stabile.

A scatenare le fiamme sembra sia stata una bottiglia di disinfettante: un 30enne si stava medicando una ferita quando, forse a causa di una sigaretta accesa, la bottiglia gli è esplosa fra le mani. Il giovane è stato ricoverato all'ospedale Maggiore per le ustioni insieme alla madre, che non sembra abbia riportato ferite ma si trova in stato di shock. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in montagna: novarese precipita e muore

  • Festa fra studenti in un locale al Ticino si trasforma in una lite

  • Incidente in montagna, è Maurizio Bruschi il novarese precipitato durante un'escursione

  • Tragedia a Novara, si sente male al funerale del marito: morta 84enne

  • Arona, sul Lago Maggiore tornano le Frecce Tricolori

  • Dopo Sanremo, Bugo: c'è chi propone la cittadinanza onoraria

Torna su
NovaraToday è in caricamento