San Maurizio, brucia i rifiuti del suo ristorante nel bosco: denunciato

L'uomo è stato fermato dalla Forestale, durante un controllo per prevenire gli incendi boschivi

Foto di archivio

E' stato sorpreso dalla Forestale mentre bruciava i rifiuti del suo ristorante in un bosco. Per lui sono quindi scattate la denuncia e una multa di oltre 2mila euro.

E' successo martedì 9 aprile a San Maurizio d'Opaglio. L'uomo è stato fermato dai militari della Stazione carabinieri forestale di Nebbiuno, che erano impegnati in un controllo in chiave di prevenzione degli incendi boschivi, mentre stava bruciando un cumulo di rifiuti, principalmente imballaggi e residui dell'attività di ristorazione, in prossimità di un'area boschiva.

Il titolare del ristorante è stato quindi denunciato per il reato di abbruciamento di rifiuti. Inoltre, trattandosi di accensione in prossimità di area boschiva ed in periodo di alta pericolosità, è stata contestualmente contestata una violazione amministrativa, con pagamento di una multa di 2064 euro.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A piedi sulla A4 armato di un coltello, fugge nei campi alla vista della polizia: caccia all'uomo

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

  • Operazione anti prostituzione: incarico temporaneamente sospeso per don Zeno, l'annuncio della diocesi

  • Incidente a Novara, schianto fra due auto in corso della Vittoria: ragazza incastrata tra le lamiere

  • Verbania, scoperto meccanico e carrozziere abusivo

Torna su
NovaraToday è in caricamento