Ferito gravemente alle mani mentre è a lavoro: salvate sette dita dopo 11 ore di intervento

L'impiegato dell'azienda di Mezzomerico è arrivato al Cto di Torino con ferite gravi

Salvate sette dita. E' questo l'importante risultato portato a termine dalla squadra di specilisti del Cto di Torino che nella notte fra venerdì 4 e sabato 5 ottobre ha operato l'uomo rimasto gravmente ferito a Mezzomerico. L'uomo, di 21 anni, si trovava a lavoro quando è rimasto vittima del macchinario che stava utilizzando. Sul posto il 118 lo ha immediatamente soccorso e poi trasportato al Cto. "Subamputazione da schiacciamento", così è arrivato all'ospedale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il team medico chirurgico ha fatto il possibile per cercare di salvare una situazione davvero molto grave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

Torna su
NovaraToday è in caricamento