Castelletto, travolto dal camion della nettezza urbana mentre butta la spazzatura: la vittima è Franco Domenico Anelli

L'uomo è stato investito davanti a casa

Repertorio

É uscito a buttare la spazzatura di corsa, per fare in tempo a mettere il sacco conforme fuori di casa, ma è stato travolto.

É Franco Domenico Anelli la vittima della tragedia avvenuta lunedì 21 ottobre a Castelletto, in via Verona. Il 74enne, imprenditore milanese che era solito trascorrere i periodi di vacanza a Castelletto, ha sentito il rumore del mezzo del Consorzio Medio novarese ed è uscito precipitosamente, in ciabatte, per gettare il sacco della raccolta indifferenziata. L'operatore del mezzo in quel momento stava facendo retromarcia: Anelli ha tentato di mettere il sacco direttamente nel cassone del camion per velocizzare le operazioni di raccolta, ma si trovava nell'angolo cieco ed è stato travolto. 

Immediato l'allarme, lanciato dallo stesso operatore, con l'arrivo di un'ambulanza del 118. I soccorritori però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 74enne. La sua salma è stata trasferita all'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero, a disposizione dell'autorità giudiziaria. La polizia locale di Castelletto e la stradale di Arona si sono occupate dei rilievi e della ricostruzione dell'incidente. 

Franco Domenico Anelli abitava a Lainate, nel milanese, ma trascorreva lunghi periodi nella sua villetta di Castelletto. Lascia la moglie e un figlio. Ancora da stabilire la data dei funerali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave incidente a Oleggio: auto precipita dalla statale

  • Novara, in corso della Vittoria apre un nuovo supermercato vicino a Esselunga

  • Novara, scoperto un meccanico abusivo a Sant'Agabio

  • Novara, a Sant'Agabio nascerà un nuovo polo logistico con 400 posti di lavoro

  • Camion perde il carico sull'A26, auto bloccate con le gomme a terra e autostrada chiusa

  • Treni: nuovo sciopero regionale in arrivo a novembre, viaggi a rischio in Piemonte

Torna su
NovaraToday è in caricamento