Borgomanero: incontro medici-pazienti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Il 25 novembre a Borgomanero presso l’aula magna dell’ospedale SS. Trinità avrà luogo, alle 10,30, l’incontro medici-pazienti, organizzato dall’associazione Amici Onlus e dalla Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva diretta dalla dott.ssa Laura Broglia insieme al referente dell’ambulatorio delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (Mici) il dott. Giovanni Comi.

Si parlerà innanzitutto di profilo di sicurezza dei farmaci utilizzati nelle Mici e di aspetti psicologici nelle patologie croniche. Si ritiene che ci siano oggi in Italia circa 200mila persone malate di Colite Ulcerosa e di Crohn compresi in tutte le fasce di età. Attualmente non si conoscono le cause di tali malattie e conseguentemente non esiste alcuna terapia risolutiva; il numero di persone colpite è destinato, dunque, ad aumentare. Tali malattie colpiscono sempre più anche i bambini che si trovano a convivere con questo problema per tutto l’arco della loro vita. Tutte queste persone vanno incontro a problemi non piccoli nella vita di tutti i giorni, Amici Onlus intende rendere più accettabile e fruibile la vita dei pazienti.

L’associazione è costituita da persone affette da Colite Ulcerosa o Malattia di Crohn e dai loro familiari, non ha fini di lucro ed è attualmente presente su tutto il territorio nazionale. Comitati di medici specialisti affiancano l’associazione sulle tematiche medico-sociali e coordinano le iniziative di studio e di ricerca a carattere più strettamente medico-scientifico. Nel dicembre 2015 l’associazione Amici Onlus ha partecipato, su invito personale del presidente Mattarella alla celebrazione della Giornata Internazionale del Volontariato che si è tenuta a Quirinale. Nell’ottobre 2016, il presidente della Repubblica, su indicazione del ministro della Salute, in occasione della cerimonia di consegna delle benemerenze sanitarie, ha conferito ad Amici Onlus "La Medaglia d'oro al Merito della Sanità Pubblica". È un importante riconoscimento, che ha visto Amici vicini ad associazioni e personalità del mondo dell’assistenza e della sanità tra i più qualificati in Italia. Amici intende garantire un più sereno inserimento nell’ambito familiare e sociale ad ammalati cronici la cui condizione è sconosciuta all’opinione pubblica e alla legislazione sociale. Con tale scopo invita tutti i malati di Colite Ulcerosa e di Crohn insieme ai loro familiari a partecipare gratuitamente all’incontro "Rendiamo visibile l’invisibile".

incontro medici-pazienti 25.11.17 borgomnero organizzato da amici onlus

Torna su
NovaraToday è in caricamento