Giallo a Novara: proseguono le indagini sulla morte di Vera Bozzola

Ieri pomeriggio, l'autopsia sul corpo della donna ha rivelato che la donna è morta per cause naturali. Intanto proseguono le indagini degli agenti della squadra mobile di Novara

Si chiama Vera Bozzola, la donna di 58 anni trovata morta martedì pomeriggio, 8 novembre, nella campagna novarese.

Sul suo corpo è stata eseguita ieri l'autopsia, che ha evidenziato una morte per cause naturali. La donna, insegnante in pensione, è stata ritrovata da una passante lungo via Generali, alla periferia di Novara, accanto alla strada che costeggia la centrale elettrica.

Secondo l'esame autoptico, sul corpo di Bozzola non ci sarebbero segni o tracce che facciano pensare a una morte violenta, ma la polizia di Novara sta proseguendo senza sosta le indagini per chiarire le dinamiche della vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rimane aperto, presso la Procura di Novara, il fascicolo per omicidio. Intanto gli agenti della squadra mobile hanno posto sotto sequestro  il garage e l'appartamento della vittima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

  • Novara, c'è la data ufficiale di apertura del supermercato Aldi in corso della Vittoria

Torna su
NovaraToday è in caricamento