Ha un infarto in auto, i carabinieri lo rianimano e gli salvano la vita

L'uomo si trova ora ricoverato in prognosi riservata

Sono stati due carabinieri a salvare un uomo che aveva avuto un infarto al volante.

Nella mattinata del 21 maggio a Gozzano una pattuglia hano notato un'auto, ferma al centro della provinciale 229. I militari si sono avvicinati all'auto e hanno visto all'interno una persona riversa sul sedile, priva di sensi. Non riuscendo ad aprire le portiere, bloccate dall'interno, i carabinieri hanno rotto un finestrino con lo sfollagente e hanno tirato fuori il 32enne, che non aveva battito e non respirava. In attesa del 118 i militari hanno praticato il massaggio cardiaco all'automobilista per circa 20 minuti, fino a che non è arrivata l'ambulanza e sono intervenuti i soccorritori.

L'uomo è stato portato all'ospedale di Borgomanero in gravi condizioni, ma ancora vivo, grazie al tempestivo intervento dei due carabinieri.

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

Torna su
NovaraToday è in caricamento