Fugge all'alt della polizia, fermato dopo un inseguimento e trovato con un etto di hashish

E' successo lungo l'A26. A finire nei guai, un quarantenne di Verbania

Foto di repertorio

Non si ferma all'alt della polizia e fugge lungo l'A26. Fermato, dopo un inseguimento, finisce nei guai per droga.

E' successo nella serata di mercoledì 28 novembre: l'uomo, un 44enne di Verbania, alla vista degli agenti della Stradale nei pressi della Barriera Lago Maggiore dell'autostrada ha deciso di non fermarsi e di proseguire la sua corsa. Inseguito dai poliziotti, è stato però fermato qualche chilometro dopo, prima della galleria di Massino Visconti: dopo aver rifiutato di sottoporsi al drug test, per lui è scattata la perquisizione dell'auto, dove gli agenti hanno trovato circa 100 grammi di hashish, divisi in due panetti.

L'uomo è stato quindi denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti, per aver forzato il posto di controllo e per non essersi sottoposto al drug test; per lui, inoltre, anche il ritiro della patente e il fermo amministrativo dell'auto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Incidente a Oleggio: schianto tra auto e moto, due feriti

  • Verbano Cusio Ossola

    Incidente in Valle Anzasca, anziano cade in una scarpata: elitrasportato a Novara

  • Sport

    Igor Volley: ancora un successo, 3-2 su Scandicci in gara tre

  • Incidenti stradali

    Incidente a Ghemme, giovane cade in moto: è gravissimo

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Incidente a Ghemme, giovane cade in moto: è gravissimo

  • Assalto al Monopolio di Novara: sfondano l'ingresso con un tir e rubano migliaia di euro di sigarette

  • "Ti abbiamo ripreso mentre eri su un sito porno, dacci dei soldi o diffondiamo il video"

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana di Pasqua

  • Gozzano, dopo dell'Iperdì chiudono anche gli altri negozi del centro commerciale

Torna su
NovaraToday è in caricamento