martedì, 23 settembre 21℃

Arona dà una zampa, piccoli gesti d'amore per i piccoli cuccioli

Un gruppo di amiche, l'amore smisurato per gli animali e tanta voglia di mettersi in gioco per gli amici a quattro zampe più deboli sono stati gli ingredienti alla base della nascita del gruppo "Arona dà una zampa"

Lorena Politi 18 marzo 2013

Nasce il gruppo "Arona da una zampa", un gruppo di amiche, buona volontà, smisurato amore per gli amici a quattro zampe e tanta voglia di donare amore a tutti gli animali più sfortunati.

Attivato nell'autunno 2012 il gruppo "Arona, da una zampa" nasce dall'amore incondizionato per gli animali di Maria Pia D'Aniello, Viviana De Venezia e Gaia Ielmoli, le quali, già volontarie presso un canile di Verbania, viste le condizioni climatiche rigide e le difficoltà che il canile ha nell'affrontare i costi per il mantenimento e l'ospitalità dei pelosetti, hanno deciso di fondare il gruppo a sostegno di queste realtà, per la raccolta di cibo, coperte e scatole di cartone che possano donare un pochino più di conforto a tutti gli animali bisognosi.
Abbiamo chiesto di raccontarci qualcosa di più all'anima dell'associazione, Maria Pia D'Aniello.

Quali sono gli scopi che si prefigge il vostro gruppo?
Il nostro gruppo sta lavorando sodo affinchè tutti gli animali, costretti o abbandonati in un canile o in un rifugio possano vivere al meglio la loro permanenza. Al tempo stesso vogliamo  beni di prima necessità e confort per aiutare e supportare il lavoro dei volontari e dei gestori di queste strutture che con passione e amore portano avanti il loro lavoro ogni giorno.

Quali sono le cose di cui una struttura di accoglienza per animali abbandonati ha bisogno?
Bèh sicuramente copertetante coperte,tappeti da poter utilizzare per le cucce; ma anche ciotole e cibo, pasta e croccantini nella fattispecie.

Al momento con quali canili avete preso maggiori contatti? Chi può o deve rivolgersi a voi?
Per il momento abbiamo intrapreso contatti più diretti con il canile di Verbania, presso il quale siamo già volontarie, e siamo in contatto con il canile di Borgoticino. Sicuramente il progetto di aiuto che si prefigge il nostro gruppo verrà esteso in futuro al maggior numero di associazioni e enti che ci dimostreranno di voler collaborare seriamente con noi. Per questo motivo la nostra intenzione è fare di "Arona da una zampa" un punto di riferimento per chiunque voglia avvicinarsi o vivere più concretamente l'amore verso gli animali, per chiunque abbia problemi con loro e non sappia come risolverli, essere d'aiuto per evitare che i nostri animali abbiano una vita che non meritano. Abbiamo un numero di cellulare (342.5165331) e un indirizzo e-mail (aronadaunazampa@gmail.com) che sono a disposizione di chiunque abbia voglia di conoscerci, parlarci, aiutarci, chiedere aiuto o segnalare maltrattamenti. 

Il problema dell'abbandono o della non scelta di un cane che vive in rifugio qual'è?
Il problema che sta alla base è la disinformazione e la non conoscenza della vera situazione dei canili in tutta Italia. La nostra associazione, tra gli obiettivi, si prefigge anche e soprattutto di combattere la disinformazione, che spesso sta dietro alla non scelta di prendere un cane che sta in canile. Spesso si pensa che sia più difficoltoso da gestire o addirittura, e questo è la cosa più brutta, meno di razza. Combatteremo gli abbandoni, spesso nati dal fatto che si adotta un cucciolo senza valutare abbastanza se ci sono davvero le condizioni per farlo, cercando di sensibilizzare chi non sa che esistono alternative all'abbandono, pratica orribile, ma soprattutto pericolosissima anche per l'uomo stesso: un cane o gatto abbandonato, può finire sulla strada e provocare incidenti spesso gravissimi.

Annuncio promozionale

Arona
volontariato

Commenti