Fermato per un normale controllo, si scopre che è un ricercato

É successo mercoledì a Cressa. L'uomo deve scontare 2 anni di carcere per diversi furti che ha commesso

A eseguire l'arresto gli uomini della stradale (foto di repertorio)

Gli agenti della stradale lo fermano per un normale controllo e scoprono che è un ricercato.

É successo alle 16.40 di mercoledì 5 aprile a Cressa. L'uomo, S.M., 39enne bosniaco residente a Torino, doveva ancora scontare due anni di carcere per un cumulo di pene per vari furti. Il 39enne è stato portato al gabinetto interregionale della polizia scientifica della Questura di Novara, dove solo dopo un controllo delle impronte è stata confermata la sua identità.

L'uomo è stato quindi arrestato e condotto nel carcere di Novara. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Gattico: incendio distrugge una legnaia vicino alla chiesa parrocchiale

    • Cronaca

      Meteo a Novara: torna il maltempo, 25 aprile sotto la pioggia

    • Sport

      Vicenza Novara: le probabili formazioni

    • Cronaca

      Borgo Ticino: cadono calcinacci dal ponte ferroviario, chiusa la strada

    I più letti della settimana

    • Maltempo: forti raffiche di vento, alberi abbattuti e strade chiuse a Novara

    • Arrestato ricercato internazionale per violenza sessuale: si nascondeva a Cameri

    • Fa retromarcia e investe tre donne che stavano facendo un pic-nic

    • Ruba nell'azienda in cui fa uno stage: il titolare lo scopre e lo ricatta

    • Crolla cavalcavia a Fossano, schiacciata macchina dei carabinieri

    • Litiga con la compagna e tenta il suicidio: salvato dai carabinieri

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento