Novara, droga e una pistola nascosti sul balcone: in manette spacciatore

L'abitazione del 43enne è stata perquisita dai carabinieri, che hanno trovato anche molti contanti

Il materiale sequestrato a casa dello spacciatore

Aveva marijuana e una pistola nascosti sul balcone il 43enne arrestato la sera del 23 agosto a Novara.

I carabinieri si sono recati alla sua abitazione per perquisirla perchè il nome dell'uomo, L.T. le sue inziali, cittadino albanese, era spuntato più volte nell'arco delle indagini per il contrasto del fenomeno del consumo di droghe leggere in città. Così i militari hano recuperato 500 grammi di marijuana e una calibro 7.65 con matricola abrasa di provenienza illegale. Il casa i militari hanno torvato anche 1050 euro in contanti, probabilmente provenienti dall'attività di spaccio, e un bilancino di precisione. L.T. è stato arrestato e si trova ora in carcere a Novara. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, scuole chiuse e manifestazioni sospese a Novara: l'ordinanza del Comune

  • Coronavirus, tende da campo davanti al pronto soccorso di Novara

  • Coronavirus, in Piemonte un caso confermato: negativi gli altri 15

  • Incidente a Novara, è morto il bambino investito in corso Trieste

  • Incidente mortale in corso Trieste, il piccolo Achraf travolto da una moto mentre era in bicicletta

  • Bambino investito a Novara: gravissimo in ospedale

Torna su
NovaraToday è in caricamento