Monsignor Renato Corti diventerà Cardinale

L'annuncio ieri durante l'Angelus di papa Francesco. Corti, vescovo di Novara dal 1990 al 2011, il 19 novembre sarà nominato cardinale non elettore poichè ultra ottantenne

Papa Francesco lo ha definito una figura che si è distinta nel servizio pastorale e che ha reso una chiara testimonianza cristiana.

Con queste parole è stata annunciata la prossima nomina a cardinale, insieme ad altri 11 monsignori di tutto il mondo, di Renato Corti, vescovo emerito della nostra diocesi di Novara.

La Chiesa novarese esulta per questa straordinaria notizia. "La Chiesa intera è grata a Sua Santità Papa Francesco per la nomina a Cardinale di monsignor Renato Corti, tutta la Diocesi si congratula con Sua Eminenza, riconoscente per il suo ricco e fecondo ministero pastorale nella diocesi gaudenziana – dice monsignor Franco Giulio Brambilla - il servizio alla Chiesa novarese e alla Chiesa italiana di Corti continua ora con una nuova responsabilità, unendo ancora di più la nostra Chiesa diocesana alla Sede del Vescovo di Roma. Invito tutta la diocesi di Novara ad una preghiera particolare per monsignor Renato Corti per questa sua nuova responsabilità verso la Chiesa universale in attesa di accoglierlo tra noi per manifestargli la nostra gratitudine, amicizia e affetto".

Corti, originario del comasco, è stato ordinato sacerdote nel 1959 da monsignor Montini, divenuto papa Paolo VI. Corti è stato anche vice presidente della CEI, ha predicato gli esercizi spirituali a Papa Giovanni Paolo II e ha scritto la meditazione per la Via Crucis al Colosseo nel 2015.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • I 5 migliori ristoranti sul Lago d'Orta

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • Blocco del traffico a Novara, facciamo chiarezza: chi può circolare e chi no

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

Torna su
NovaraToday è in caricamento