Nigeriana morta: è ancora mistero a Novara

Proseguono le indagini della Questura, che ha aperto un fascicolo per omicidio. I risultati dell'autopsia non hanno aiutato gli investigatori, ma si esclude la tesi del suicidio

Resta ancora avvolta dal mistero la morte di Joy Derisu, la ragazza nigeriana di 25 anni recuperata quindici giorni fa nell'Agogna a Novara.

L'autopsia non ha aiutato gli investigatori: sul corpo non ci sono evidenti tracce di violenza, se non alcuni graffi sotto il mento. Delle indagini si stanno occupando gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Novara, che nei giorni scorsi ha aperto un fascicolo per omicidio.

Secondo gli inquirenti non si può ancora escludere che la ragazza sia stata uccisa. Scartata fin dall'inizio, invece, la tesi del suicidio.

"E' un fenomeno che non appartiene alla cultura di queste ragazze - avevano spiegato anche gli operatori di Liberazione e speranza, che operano da 11 anni recuperando le vittime della strada -. Joy era piena di vita e aveva voglia di ricominciare: stava progettando di tornare in Nigeria, comprarsi una casa e aprire un’attività commerciale tutta sua. Perché avrebbe dovuto togliersi la vita?”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo l'organizzazione, infatti, non può che trattarsi di un caso di omicidio: Joy si stava apprestando ad uscire dal giro e qualcuno, sempre secondo l'organizzazione, glielo ha voluto impedire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mauro Icardi e Wanda Nara comprano casa a Galliate

  • Coronavirus, dal 3 giugno niente più mascherina obbligatoria all'aperto in Piemonte

  • Le spiagge più belle del Lago D'orta

  • Tragedia a Romagnano Sesia, 22enne annegato nel Sesia

  • Coronavirus, +57 positivi in Piemonte: stabile la situazione a Novara, ma c'è un decesso

  • Tragedia a Cerano, i vigili del fuoco entrano in casa e trovano un 58enne morto

Torna su
NovaraToday è in caricamento