Oleggio Castello, è morto l'uomo rimasto ustionato mentre bruciava le sterpaglie

Non ce l'ha fatta Renato Medina, troppo gravi le ustioni riportate. L'anziano si è spento al Cto di Torino, dove era stato trasferito in codice rosso

L'uomo era stato trasportato all'ospedale di Alessandri, prima, e al Cto poi - Foto di archivio

Non ce l'ha fatto l'anziano rimasto ustionato nel pomeriggio di ieri, lunedì 18 dicembre, a Oleggio Castello, mentre bruciava alcune sterpaglie nel giardino di casa.

L'uomo, Renato Medina, è morto oggi al Cto di Torino, dove era stato trasportato in codice rosso dall'elisoccorso, a cause delle gravi ustioni riportate nell'incendio. L'82enne era stato soccorso dal 118, e trasportato in elicottero all'ospedale di Alessandria, prima, e a Torino, dopo, a causa della gravità delle ferite.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco "vola" con l'auto sopra una rotonda e finisce in un'aiuola davanti alla caserma dei carabinieri

  • Operazione interforze in stazione: chiuso un bar dopo il tentato omicidio, controllate 125 persone

  • Le Frecce Tricolori su Novara: il decollo da Cameri della pattuglia acrobatica

  • Presa la "banda del buco", specializzata in svaligiare banche: aveva la base a Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli appuntamenti del fine settimana del 12 e 13 ottobre

  • Incidente a Mandello, perde il controllo del suv e si incastra in un canale

Torna su
NovaraToday è in caricamento