Bimbo di tre anni morto in ospedale: potrebbe essere stata una polmonite ad uccidere il piccolo Paul

Il bambino è arrivato in ospedale in condizioni critiche

Paul Lainez

É stata probabilmente una polmonite ad uccidere il piccolo Paul Lainez, il bimbo di tre anni deceduto all'ospedale di Borgomanero.

Il piccolo nei giorni precedenti al ricovero aveva avuto la febbre, ma niente di preoccupante. Lunedì 4 febbraio però la temperatura è salita improvvisamente e i genitori, Francisco, che faceva l'infermiere a El Salvador, e la mamma Melissa lo hanno portato al pronto soccorso dell'ospedale di Borgomanero. Immediate le cure da parte di tutto lo staff ospedaliero, che ha cercato di stabilizzare il piccolo e rianimarlo, ma per lui non c'è stato nulla da fare: Paul è morto poche ore dopo il ricovero. 

Dai primi accertamenti sembra che sia stata una polmonite ad uccidere il piccolo, anche se solo i risultati dell'autopsia già eseguita sul bimbo potranno confermarlo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mercoledì si è svolta la cerimonia funebre a San Maurizio D'Opaglio, dove la famiglia vive da due anni. "Melissa e io - dice il padre Francisco - siamo grati a tutti i nostri amici che hanno avuto il tempo di scrivere messaggi e che ci danno un supporto incondizionato. Le vostre parole ci incoraggiano a far fronte al fatto che il nostro amato Paul si è addormentato prima tempo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Coronavirus: in Piemonte mascherine obbligatorie anche all'aperto per il ponte del 2 giugno

  • Cameri, tutti a guardare il cielo per l’atterraggio delle Frecce Tricolori

  • Novara, le mascherine gratuite si ritirano in farmacia

  • Cornavirus, primo sabato sera di apertura di bar e ristoranti a Novara

  • Domodossola: addio alla pianista Alice Severi, ex bambina prodigio della musica

Torna su
NovaraToday è in caricamento