Gattico: addio a don Cavagna, il sacerdote scultore

Da 49 anni guida spirituale di Maggiate, è morto nella notte. Lunedì 14 i funerali

Don Giovanni Cavagna

Ieri mattina, venerdì 11 maggio, la comunità gatticese ha fatto un'amara scoperta: è mancato don Giovanni Cavagna. Il 5 maggio aveva 82 anni e da 49 prestava servizio nella parrocchia di Maggiate Superiore e Inferiore, dove viveva.

E' stato trovato senza vita, seduto sulla sua poltrona, da un amico che l'avrebbe dovuto accompagnare a fare la dichiarazione dei redditi.

Ordinato sacerdote nel 1960, dopo un primo periodo alla Baraggia di Suno, operò a Borgo Ticino e nel 1969 arrivò a Maggiate.

Oltre che un bravo sacerdote che tra oratorio e insegnante di religione al Rosmini e alla ragioneria di Borgomanero ha cresciuto generazioni di giovani, era anche noto per essere un apprezzato scultore del legno. Molte sue opere si trovano in altre chiese della zona.

I funerali  si terranno nella chiesa parrocchiale dei Santissimi Nazario e Celso a Maggiate Inferiore alle 15.30 di lunedì 14 maggio, invece da ieri sera, con replica questa sera e domani, sempre alle 20.30 nella stessa chiesa, si recita il rosario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La salma sarà tumulata nella tomba di famiglia di Suno, suo paese d'origine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto a Novara: è morto Renato Stella

  • Coronavirus, la richiesta dei medici agli avvocati: "Fermate la pubblicità delle consulenze gratuite per azioni contri i dottori"

  • Coronavirus, 5.094 casi in Piemonte: il trend si stabilizza, cauto ottimismo dall'ospedale Maggiore

  • Coronavirus: in Piemonte rimandati bollo, assicurazione, revisione e scadenza dei documenti

  • Coronavirus: in Piemonte oltre 5700 casi positivi, 5 nuovi decessi a Novara

  • Coronavirus, 6.708 casi in Piemonte: 46 nuovi decessi e 32 persone guarite

Torna su
NovaraToday è in caricamento